. Vallon G. 1903. Fauna ornitologica friulana. Boll. Soc. Adriatica Scienze 21: 65-187.
. Altobello G. 1906. I Rapaci notturni dell’Abruzzo e del Molise. Avicula 10: 96-100.
. De Leone N. 1907. Strix flammea maschio a colore anormale. Boll. Soc. Zool. Ital. 16/4-6: 193-194.
. De Leone N. 1907. Strix flammea (Linn.) a colorazione anormale. Avicula 11: 30-32.
. Arrigoni degli Oddi E. & Damiani G. 1912. Note sopra una raccolta di Uccelli dell’Arcipelago Toscano. Riv. ital. Orn. 1 (I s.): 241-261.
. Bonomi A., 1922. Settima contribuzione all’Avifauna Tridentina. Atti Accademia Scientifico Veneto Vol. XII/XIII
. Moltoni E. 1932. Notizie sull’alimentazione di alcuni rapaci. Riv. ital. Orn. 2: 39-46.
. Moltoni E. 1937. Osservazioni bromatologiche sugli Uccelli Rapaci italiani. Riv. ital. Orn. 7: 13-33.
. Moltoni E. 1948. Ulteriori osservazioni bromatologiche sugli Uccelli Rapaci italiani. Riv. ital. Orn. 18: 101-125.
. Moltoni E. 1949. Alcuni dati sul peso e sulla longevità degli uccelli rapaci italiani. Riv. ital. Orn. 19: 95-122.
. Quaglierini L., Quaglierini A. & Romè A. 1979. Osservazioni ornitologiche effettuate sul Lago di Massacciuccoli e suo padule negli anni 1977, 1978 e 1979. Uccelli d’Italia 4: 291-310.
Romè A. 1979. Indagini sulle zone umide della Toscana. VI. Avifauna del Massaciuccoli (Lucca, Pisa). Atti Soc. Tosc. Sci. Nat. 86: 1-37.
. Di Carlo E.A. 1981. Ricerche ornitologiche sul litorale tirrenico del Lazio e Toscana. Accad. Naz. Lincei Quaderni 254: 77-236.
. Pedrini P. 1984. Osservazioni sugli Strigiformi del Trentino. Natura Alpina 35/2: 1-10.
. Sacchi L. & Prigioni C. 1988. Ulteriori segnalazioni di Emoparassiti nei rapaci italiani (Apicomplexa Haemosporina). Atti Soc. ital. Sci. nat. 129: 198-210.
. Corsetti G., Domini O. & Lottici N. 1992. Recupero di un Gufo di palude Asio flammeus alla periferia est della città di Brescia. Natura Bresciana 27: 312.
. Fornasari L., Bottoni L., Massa R., Fasola M., Brichetti P. & Vigorita V. (red.) 1992. Atlante degli uccelli svernanti in Lombardia. Regione Lombardia e Università degli Studi di Milano: 192-193.
. Stival E. (red.) 1996. Atlante degli uccelli svernanti in Provincia di Venezia. Inverni dal 1988/89 al 1993/94. Centro Ornitologico Veneto Orientale. Montebelluna: 131.
. Cucco M., Levi L., Maffei G. & Pulcher C. (red.) 1996. Atlante degli uccelli di Piemonte e Valle d’Aosta in inverno (1986- 1992). Monografie Mus. reg. Sci. nat. Torino XIX: 206.
. Macchio S., Messineo A., Licheri D., Spina F., 1999. Atlante della distribuzione geografica e stagionale degli uccelli inanellati in Italia negli anni 1980-1994.I.N.F.S. Biol. e Conserv. della Fauna Vol.103
. Arcamone E. & Brichetti P. (red.) 2000. Nuovi avvistamenti. Avocetta 24: 59-65.
. Mastrorilli M., Festari L., 2001a. Considerazioni sulla fenologia del Gufo di palude Asio flammeus nell’Italia Nord-occidentale. Atti III Convegno Faunisti Veneti Rovigo 14-15 ottobre 2000. Suppl. Boll. Mus. Civ. St. Nat. Venezia 51:69-72.
. Mastrorilli M., Festari L., 2001. La fenologia del Gufo di palude Asio flammeus in Italia. Avocetta 25:60
. Mastrorilli M., Festari L., 2001. Trend demografico ed ecologia del Gufo di palude Asio flammeus nei dati dei Centri di Recupero Rapaci (C.R.R.) in Italia. Avocetta 25:61.
. Mastrorilli M., Festari L., 2001. Considerazioni sulla fenologia del Gufo di palude Asio flammeus (Pontoppidan, 1763) nell’Italia nord-orientale. Suppl. Boll. Mus. Civ. St. Nat. Venezia 51: 69-72.
. Mastrorilli M., 2003. Short-eared Owl Asio flammeus demographic trend and ecology from the data of the Italian raptor centers (C.R.R. Centri di Recupero Rapaci) between 1982-2002. IV Ecology and Coservation of European Owls AG Eulen:49.
. Mastrorilli M., Bressan P. 2007. Il Gufo di palude Asio flammeus nelle isole del Mediterraneo occidentale. Atti del Convegno: Rapaci notturni: ricerca e divulgazione: 33-41.